Higuain: "Inter avversario ostico, sarà una battaglia. Hanno un grande allenatore e…"

Higuain:

Mentre riguardo ai fischi degli ex tifosi nei suoi confronti Higuain risponde così: "Io non cambierò mai idea su quei a tre anni di Napoli, i tifosi sono stati fantastici".

"Un fischio lo senti anche tra dieci persone che applaudono". Sarri? Una volta mi disse che ero pigro perché voleva segnassi come Messi e Ronaldo. Aveva un po' ragione. Meglio essere sempre preparati mentalmente, altrimenti puoi cadere da molto in alto. Queste le dichiarazioni dell'attaccante argentino: "Avversario ostico, duro e con un grande allenatore e lo sta dimostrando".

Sulle critiche e lo spirito da capitano di Buffon: "Dopo una vittoria a Udine in cui rimasi a secco, Buffon mi diede i brividi: disse che incarnavo lo spirito Juve e che avrebbe chiesto ad Allegri di mostrare la mia partita per una settimana alla squadra". Complimenti di uno come lui mi rendono doppiamente felice. "I fischi però sono una sorta di elogio del tifoso che in fondo non chiede che applaudirti per un gol". I miei nuovi compagni? Le loro critiche mi hanno migliorato.

Sapevi che le borse delle griffe mondiali sono prodotte a Napoli? Il "Pipita" Higuain è un giocatore di grandissima qualità, con un fiuto del gol fuori dal normale ed una tecnica non indifferente.