MotoGP, Lorenzo: "Mi accontenterei di un titolo in più. Rossi? Lo ammiro"

MotoGP, Lorenzo:

Il primo anno in Ducati di Jorge Lorenzo non è certo tra quelli che si possono inserire nella categoria eccezionale, ma è comunque stato un buon approccio con la moto di Borgo Panigale, che lo ha visto chiudere in crescendo. Ospite del programma 'Mi casa es la tuya', il pilota maiorchino non ha perso la voglia di competere nonostante un anno difficile in Ducati. "Ogni volta apprezzo sempre di più la mia professione, corro per passione, non per dovere".

Ha fatto molto per il questo sport e tutti noi ne abbiamo beneficiato. "Lo ammiro molto e cerco di imparare da lui". "I miei obiettivi li ho già raggiunti, mai avrei pensato di arrivare fino a qui". "Ma correre mi piace sempre di più e, se gli infortuni mi risparmieranno, penso di poter correre per ancora molto tempo".