Natale a Brisighella tra fiaccolate e presepe vivente

Natale a Brisighella tra fiaccolate e presepe vivente

Decima edizione del presepe vivente - con figuranti adulti e bambini in cammino verso la Capanna - organizzato dalle Scuole Cristiane dirette da Roberta Tricerri.

Numerose comparse daranno vita ai personaggi del presepe vivente, riproponendo quadri degli episodi salienti relativi alla nascita di Gesù, dalla ricerca di una dimora agli omaggi dei re Magi, usando come scenografia un luogo davvero particolare, i resti della rocca medievale sulla vetta del monte da cui si dominano le vallate del Secchia e del Tresinaro. Un percorso ad anello che si sviluppa tutto attorno al parco dell'antico maniero, oggi residenza storica, che si colloca proprio al centro di San Giustino. Ricordata soprattutto per essere la fondatrice della congregazione religiosa delle Suore di Nostra Signora del Rifugio in Monte Calvario (Brignoline), con sede a Genova, e quella delle Figlie di Nostra Signora al Monte Calvario, con sede a Roma. "Un piccolo dispiacere per esserci spostati dall'asilo - afferma il sacerdote - ma qui a Castello Bufalini possiamo stare tutti insieme: per la prima volta tutte le associazioni del territorio sono coinvolte in questo magnifico progetto".

Per l'occasione verrà allestito un banco di beneficenza dove si potranno trovare i Presepi e altri oggetti natalizi manufatti del Trentino. In cambio è assicurata un grande festa e, grazie alla buona volontà di tutti i cittadini che hanno collaborato, vin brulè e altro.

A regalare l'incanto e la magia dell'atmosfera natalizia contribuiranno anche i genitori dell'Istituto con la corale "InCoroNate", che si esibirà domenica 17 dicembre alle 19 nella Chiesa delle Anime Sante e lunedì 18 dicembre sempre alle 19 alla Chiesa del Carmine.