Si uccide facendosi travolgere da un treno a Porto Sant'Elpidio

Al momento sono in corso le indagini per risalire all'identità dell'uomo investito e ricostruire l'esatta dinamica dell'accaduto. Secondo alcune testimonianze raccolte dalla Polizia ferroviaria, l'uomo si aggirava nella zona della stazione elpidiense già da ieri. L'uomo è stato travolto dal treno Frecciabianca Milano-Lecce 8803.

Per questi motivi la Linea ferroviaria adriatica è stata interrotta su entrambe le corsie; Trenitalia garantirà bus sostituivi tra Civitanova Marche e Porto San Giorgio per sopperire il traffico regionale bloccato. Sul posto è sopraggiunta un'ambulanza della Croce azzurra di Sant'Elpidio a Mare e l'auto medica del 118 ma per il senzatetto, colpito e sbalzato per diversi metri, non c'era più nulla da fare.

Il treno investitore, che aveva 450 passeggeri a bordo, è ripartito alle 13:50, con un ritardo di 113′ e la circolazione è ripresa anche sul binario dispari.