A Capodanno lo spettacolo della Superluna

A Capodanno lo spettacolo della Superluna

Il fenomeno sarà visibile nella notte tra il 1 e il 2 gennaio. Il nostro satellite, infatti, raggiungerà la minima distanza dalla Terra (perigeo) il primo gennaio, alle 22.56, poche ore dopo, raggiungerà anche la fase piena e apparirà dunque più luminoso e più grande.

"Satellite più splendente e un po' più grande del solito, dunque, una coincidenza che di certo impressiona l'osservatore", spiega all'Adnkronos Luciano Anselmo, ricercatore del laboratorio di dinamica del volo spaziale dell'Istituto di scienze e tecnologia dell'informazione del Cnr di Pisa.

Dopo i fuochi d'artificio di San Silvestro, a illuminare il cielo sarà la 'Superluna' che darà il benvenuto all'anno che verrà: il 1° gennaio è attesa infatti una luna piena e brillante, la più grande del 2018, che di sicuro entusiasmerà chi volgerà lo sguardo alle stelle.

Viene chiamata Superluna sia la Luna Piena che la Luna Nuova, a patto che essa si verifichi a ridosso del perigeo lunare, ovvero con il nostro satellite alla minima distanza dalla Terra. E magari, perché no, data l'occasione particolare che cade proprio con la ricorrenza del Capodanno, è il momento giusto per esprimere un grande desiderio. i popoli antichi riponevano grande fiducia nei corpi celesti, anche se pensavano che le eclissi rappresentassero disgrazie.

Il 2018 inizia con una Luna che lascerà tutti senza fiato.