L'ex "Beatle" Ringo Starr e "Dr House" diventeranno "Sir"

L'ex

Il titolo sarà concesso direttamente dalla Regina Elisabetta II. Il batterista settantasettenne si è impegnato in favore di iniziative di beneficenza per l'Aids, gli abusi sui bambini e sui minori, il sostegno alle arti, il rispetto dei diritti umani e la lotta contro la povertà diffusa nel mondo. Il musicista, come gli altri tre componenti del gruppo, aveva già ricevuto, nel lontano 1965, il titolo di Member of The Most Excellent Order of the British Empire (Mbe): un'onorificenza che Lennon e Harrison, successivamente, avrebbero restituito.

Ringo Starr non è però il primo Beatles ad essere riconosciuto Cavaliere della Regina: già Paul McCartney ricevette il titolo venti anni fa, esattamente nel 1997. Ringo Starr riceverà il cavalierato in quanto cittadino britannico che si è distinto nel corso dell'anno.

Insieme all'ex "scarafaggio", nella lista ci sono anche Barry Gibb dei "Bee Gees" e l'attore Hugh Laurie, noto per la sua interpretazione di "Dr House".

In lista anche altri nomi importanti, slegati dall'ambito culturale e dello spettacolo: fra questi Nick Clegg, leader del partito Liberal Democratico dal 2007 al 2015 e vicepremier del Governo Cameron (2010-2015), e Michael Morpurgo, poeta e scrittore particolarmente attivo nella narrativa per ragazzi e autore di romanzi come 'War Horse', dal quale Steven Spielberg ha tratto l'omonimo film del 2011.