Platinum Games si sta concentrando sullo sviluppo di una propria IP

Platinum Games si sta concentrando sullo sviluppo di una propria IP

Atsushi Inaba, head of development e producer, ha recentemente rivelato a Game Informer che lo studio di sviluppo ha utilizzato questo 2017 per accogliere nuove idee per delle nuove IP. Per chi non lo sapesse, Platinum ha sempre lavorato sotto l'ala di un publisher, che sia Square Enix, Nintendo, Activision, chi più ne ha più ne metta, impedendogli così di avere il controllo completo dei giochi da loro creati, e va detto che Platinum ha sempre voluto creare un proprio videogame che sia di sua proprietà soltanto.

"Platinum Games si sta concentrando sulla creazione di una propria IP e di un proprio gioco".

In una intervista a GameInformer (visionabile integralmente qui), infatti, il buon Inaba ha spiegato come, nell'anno ormai al termine, il team abbia valutato oltre 70 bozze di progetti alla ricerca di buone idee per un futuro titolo da pubblicare in autonomia, e di come - alla fine - la ricerca abbia avuto come risultato due interessanti concept, sui quali però non si sa ancora molto.

Non abbiamo le risorse economiche per produrre un gioco tripla A, ma al tempo stesso non siamo nemmeno nelle condizioni di un piccolo studio indie composto da 5 persone. Insomma, vogliono fare gli indie e mimare la mossa di Ninja Theory con Hellblade: Senua's Sacrifice. Che aspettative avete sui prossimi progetti di Platinum Games?