Softbank rileva 15% Uber: IPO si avvicina

Softbank rileva 15% Uber: IPO si avvicina

Con l'acquisizione della partecipazione in Uber, Softbank intende espandere ulteriormente la presenza delle infrastrutture mobili nelle economie di mercato di nuova generazione. Una cifra da capogiro, che tuttavia è decisamente minore rispetto al valore attribuito ad Uber nel 2016.

Il prezzo rappresenta grosso modo uno sconto del 30% sulla recente valutazione di Uber a 68 miliardi di dollari.

Softbank rileverà il 15% del capitale di Uber, mentre al tempo stesso un altro 5% verrà offerto ad ulteriori potenziali clienti.

"Non vediamo l'ora di lavorare con gli acquirenti per chiudere l'intera transazione, che riteniamo sosterrà i nostri investimenti tecnologici, aumenterà la nostra crescita, e rafforzerà la nostra corporate governance", si legge in un comunicato della società di trasporti (così, almeno, è stata definita dalla Corte di Giustizia Ue). Già, perché su Uber ci hanno messo gli occhi ormai da tempo diverse personalità e società eccellenti. Nello specifico, una IPO di Uber sarebbe prevista nel 2019.