Il 2018 di Fassone inizia in Cina

Il 2018 di Fassone inizia in Cina

Come riportato da Il Corriere della Sera l'AD del Milan Marco Fassone volerà in Cina per incontrare il presidente Yonghong Li, ripartito venerdì scorso da Milano, e fare il punto sulle strategie del club di via Aldo Rossi. Tra gli obbiettivi del viaggio dell'alto dirigente rossonero c'è quello di visionare il lavoro svolto da "Milan China", la società creata ad hoc per veicolare il marchio del club nel mercato cinese.

Qualche giorno prima, invece, per la precisione il 6 gennaio, scadrà il periodo di esclusiva (siglato grazie alla mediazione di Bgb Weston) con Highbridge, il fondo interessato a rifinanziare il debito con Elliott. A inizio 2018, Highbridge presenterà il suo piano di rifinanziamento, che Fassone - insieme ad Han Li, che ha preso casa a Milano - valuterà. L'accordo darebbe ai vertici rossoneri maggiore forza e serenità in vista del settlement agreement con la Uefa previsto in primavera.