Ecco come ottenere la sostituzione della batteria di iPhone fuori garanzia

Ecco come ottenere la sostituzione della batteria di iPhone fuori garanzia

Apple recentemente si è scusata con i possessori di iPhone vecchi per la storia dei rallentamenti.

Ma come capire se si può beneficiare della sostituzione? Chi l'ha già cambiata a prezzo pieno potrà chiedere il rimborso alla Mela recandosi in negozio. E se la batteria supera il test diagnostico?

"La prima riguarda il taglio dei prezzi della sostituzione della batteria". Beh, non fa niente: Apple provvede ugualmente alla sostituzione. Apple non vuole certamente perdere i suoi clienti. Un forte sconto, rispetto agli 89 euro previsti da listino. Un bel risparmio, no? Chi potrà usufruire dello sconto?

Era lento e quasi inutilizzabile a differenza dell'iPhone 6 di suo fratello che addirittura risultava più veloce nel'apertura delle applicazioni anche se quest'ultimo risultasse più vecchio.

Ovviamente, il vantaggio non verrà riconosciuto quando il telefonino è danneggiato o presenta componenti di terze parti. Si vocifera che la società californiana faccia di tutto per peggiorare le performance dei melafonini obsoleti per indurre i possessori ad acquistare nuovi telefonini.

Per poter essere sicuri di avere diritto alla sostituzione promozionale della batteria, bisognera avvalersi dell'aiuto dell'app "Battery Life" disponibile nell'App Store.

La comunicazione di Apple è chiara anche su un altro aspetto: il programma di sostituzione delle batterie più vecchie (che sarebbero "responsabili" della riduzione delle prestazioni degli smartphone) è "valido in tutto il mondo fino a dicembre 2018" e non "dalla fine di gennaio", come sembrava inizialmente e come invece sostiene ancora l'operatore contattato dal Decimonono la mattina del 2 gennaio 2018.

"Non abbiamo mai fatto e mai faremo qualcosa che intenzionalmente accorci la vita di un qualsiasi dispositivo Apple o leda l'esperienza dell'utente per portarlo a passare a dispositivi più recenti", ha sostenuto l'azienda, costretta a rispondere alle accuse dei clienti scontenti, secondo cui il rallentamento registrato era volto a costringerli ad aggiornare il sistema operativo o comprare una versione più nuova del dispositivo.