Mestre. Tre nigeriani rapinano una sordomuta di 43 anni

Si tratta di nigeriani di 19, 22 e 25 anni accusati di rapina aggravata ai danni di una donna sordomuta di 43 anni. Negli attimi in cui veniva derubata, all'interno del sottopassaggio c'erano altri tre passanti che, però, non sono intervenuti, né hanno lanciato l'allarme. E' successo a Mestre.

L'aggressione ha visto i tre strattonare la donna, sottrarle il telefonino particolare per lei indispensabile per comunicare e quindi dopo una serie di strattoni le hanno sottratto anche la borsetta.

I 3 stati individuati grazie a indagini lampo della PolFer e della Questura.

La vittima è tornata a casa e ha informato i suoi familiari che l'hanno accompagnata, intorno alle 14, negli uffici della polizia ferroviaria per sporgere denuncia.

9 su 10 da parte di 34 recensori Mestre.