Sant'Antonio Abate le feste nel Vercellese

Sant'Antonio Abate le feste nel Vercellese

L'Associazione sottolinea che l'attuale Amministrazione, che sta terminando il suo mandato, ha dato visibilità, impegno e giusta dimensione mediatica al Gioco e quindi auspica che i prossimi Amministratori della città consolidino ed ulteriormente rilancino "la Festa" che non è un una manifestazione folklorico turistica ma una tradizionale rievocazione ed un evento storico culturale.

- Mauro Gioielli, demologo, "Il fuoco, il maiale e la questua".

Povero Sant'Antonio Abate ed Eremita con il campanello, bastone dalla croce a forma di tau ed il porcello: l'elenco di coloro su cui deve vegliare e proteggere è - diciamocelo - estremamente variegato ed impegnativo.

Seguirà una degustazione di piatti a base di maiale, a cura della delegazione isernina della FIC (Federazione Italiana Cuochi).

S. Antonio abate, titolare dell'omonima parrocchia fasanese, quest'anno sarà festeggiato presso lo Zoosafari. La domenica successiva ci sarà l'apertura della mostra "Un giorno per l'arte" di Mario Sforza e nel pomeriggio lo spettacolo di magia di "Mago Potto" e la premiazione del 1° concorso letterario "Sant'Antonio Abate", eventi che si terranno in Galleria Borghese.

Alle 11 il Simulacro del Santo viene esposto sul sagrato della chiesa, prima dell'attesa e tradizionale benedizione degli animali domestici e dei campi. L'intensa settimana si chiuderà alle 19 con la "Cena di S.Antonio" e la tradizionale tombolata in Sala Polivalente.

La sera in ogni famiglia del paese si mangia la pizza roscia, preparata con farina bianca e rossa, che deriva dalla macinazione del mais o granturco, impastato con acqua salata e bollente, con un cucchiaio di legno, poi, quando è diventata solida, si cuoce sui mattoni refrattari del camino e sopra viene posto un grande coperchio e il tutto viene ricoperto dalle braci, per avere una cottura uniforme su tutti i lati. Alle 15,30 il vescovo di Ascoli monsignor Giovanni D'Ercole, procederà con la benedizione degli animali e dei mezzi agricoli.