Apple Watch vende più dell'intera industria di orologi svizzera (nell'ultimo trimestre 2017)

Apple Watch vende più dell'intera industria di orologi svizzera (nell'ultimo trimestre 2017)

Numeri che non si erano ancora mai visti, e che rivelano come ormai Apple sia un gigante anche nel mercato dei devices da polso oltre che in quello degli smartphone e dei pc.

Dopo il caso dei dispositivi rallentati, quindi, arriva una buona notizia per l'azienda di Cupertino. Peccato che anche il produttore coreano mostri sempre meno interesse verso il segmento degli smartwatch, come dimostrato dagli ultimi aggiornamenti della gamma: molto interessanti sulla carta ma relegati in secondo piano e pubblicizzati dall'azienda con ben poca convinzione. Fattore chiave della crescita è stato l'Apple Watch Serie 3, dotato di connettività cellulare che lo rende più indipendente dall'iPhone.

Nell'ultimo trimestre Apple Watch ha superato le vendite dell'intera industria di orologi svizzera
Apple Watch, le vendite volano: 8 milioni di dispositivi venduti nell'ultimo trimestre

Secondo quanto rilevato dagli analisti di Canalys, durante l'ultimo trimeste del 2017 (ossia durante le vacanze di Natale) sono stati venduti più Apple Watch di orologi svizzeri. Come saprete al momento in Italia non Apple Watch 3 LTE non è supportato dal vostro operatore, infatti solo la Francia e il Regno Unito al momento supportano il tipo di Sim (precisamente la eSIM) presente all'interno dell'Apple Watch 3. Tuttavia la scelta di introdurre la nuova tecnologia delle eSIM avrebbe inficiato nella vendita dello smartwatch, il quale avrebbe potuto avere un ulteriore successo. Nonostante infatti le grandi marche svizzere siano ancora davanti nei dodici mesi (con 24,2 milioni di unità contro i 18,4 milioni di Apple nel 2017) gli analisti fanno notare che il sorpasso potrebbe però avvenire molto presto se si considerano i rispettivi ritmi di crescita: ancora nel 2016 Apple aveva infatti venduto solo 11,8 milioni di orologi intelligenti, mentre per "il Paese degli orologi" le cifre del 2017 rappresentano un declino rispetto ai 25,4 milioni di unità dell'anno precedente.