Le Olimpiadi Invernali di Pyeongchang sotto attacco hacker

Le Olimpiadi Invernali di Pyeongchang sotto attacco hacker

Il 25enne canadese, argento quattro anni fa a Sochi, ha concluso con il punteggio di 86,63. Il risultato è quindi la casella subito sotto al podio per l'Italia con 56 punti. Incertezze che hanno impedito alle italiane di risalire la classifica, rimbalzando indietro all'undicesimo e quindicesimo posto. Matteo Rizzo nel libero individuale, Carolina Kostner in quello femminile e la coppia Cappellini/Lanotte si sono tutti piazzati al quarto posto nelle rispettive prove.

"Siamo una mini nazione, l'obiettivo era stare in finale". L'oro lo prende Marcel Hirscher, il campionissimo austriaco che si mette in bacheca il primo titolo olimpico. La selezione azzurra ha già fatto meglio, scacciando le previsioni più buie: oggi è arrivata infatti la prima medaglia per l'Italia. Se anche la combinata dovesse 'saltare', l'unica casella vuota per un recupero è mercoledì, in concomitanza con lo slalom speciale donne (prima manche alle 2.15, seconda alle 5.45). Lo ha deciso il Comitato Organizzatore, d'intesa con Cio e Fis. Per Sofia Goggia in gigante non è stata una stagione eccezionale, ma c'è comunque il podio di Kranjska Gora a confermare le qualità della bergamasca anche in questa specialità con cui romperà il ghiaccio prima di buttarsi sulla velocità. Le condizioni sulla pista coreana erano impraticabili, con una temperatura che ha raggiunto picchi di -30°C e raffiche di vento oltre i 60 km/h.

Non riesce a partire il programma delle gare di sci alpino a PyeongChang 2018. Di grande interesse anche le gare di bob, short track, sci di fondo e biathlon; per continuare con il salto con gli sci, il curling, la combinata nordica, lo speed skating e lo skeleton.

Complessivamente, tra venerdì e sabato scorsi, ci sono stati disservizi di vario tipo per circa 12 ore.

Alla fine il rischio è di dover comprimere in tre giorni un programma di gare di sei giorni. La gran parte degli atleti si allenano sulle nevi alpine, ma anche le Regioni appennine hanno voce in capitolo, grazie a moltissimi centri dedicati allo sci e agli sport che si praticano sulla neve o sul ghiaccio. Completano il podio la slovacca Anastasiya Kuzmina e la francese Anais Bescond. Ovvero centinaia di persone che si spostano. Si tratta di Alexia Runggaldier, medaglia di bronzo sulla distanza ai Mondiali di Hochfilzen dello scorso anno, che prenderà il posto di Federica Sanfilippo. La competizione è prevista alle ore 20.05 locali, le 12.05 italiane.