Mariani conferma il rientro di Ghoulam: "Torna in campo a metà aprile"

Mariani conferma il rientro di Ghoulam:

Nonostante i palesi errori del Napoli in sede di calciomercato, si può però dare anche un'altra chiave di lettura.

Faouzi Ghoulam ha concesso una lunga intervista al portale algerino Le Buteur.

"Andiamo avanti, bisogna avere pazienza".

Se Ghoulam tornerà come prima dopo questi due infortuni?

Nelle ultime ore, tanta paura, ma soprattutto sono circolate tante voci, anche quelle di un possibile ritiro dell'algerino dato che dopo questi due infortuni, la sua carriera era a rischio. Il calciatore del Napoli ha dichiarato che non si può tollerare che vengano toccati i genitori e la famiglia. Si è scritto che avrei finto una malattia o che mi sono iniettato un virus influenzale. Dopo questo momento difficile ho ricevuto minacce, eppure qualcuno dimentica che per la Nazionale ho giocato anche se con problemi fisici: da parte mia non sono mai mancati disponibilità e impegno”. Ciò che fa più male è che vengano messi in discussione i miei sacrifici per lAlgeria.

Amareggiato Ghoulam si esprime sulle cattiverie ricevute in questi giorni. Sono credente, so che Dio dona e prende, ma quando ci sono persone che ti vogliono ferire e poi questo accade, ecco che ti fai delle domande.

Innanzitutto il Napoli. "Un peccato l'uscita dalla Champions, avevamo i mezzi per andare avanti bene".

Nega tutto il Dottor Pierpaolo Mariani, colui che l'ha operato a Villa Stuart entrambe le volte. Ma penso che siamo stati così concentrati sulla corsa al campionato che abbiamo finito per avere meno aggressività e concentrazione in Champions League. Io sono un credente e non mi preoccupo ma rispetto i tifosi di questo grande club e nelle interviste non pronuncio questa parola. Insomma il concetto è pochi ma buoni, bisognerà capire se Sarri riuscirà a far fronte sia all'Europa League che al campionato con una rosa corta ma forte e compatta.

Ounas? Ero un po' dispiaciuto con lui perché non mi ha chiamato prima di questa avventura. Per lui Napoli è stata una scelta eccellente, presto diventerà uno dei migliori giovani in Italia ed in Europa.