Strootman: "Napoli e Juve non devono vendere come noi"

Sono più forti di noi, questo è sicuro, purtroppo non siamo competitivi per lottare con loro. "Abbiamo perso Salah, Paredes, Benatia, Pjanic e Rüdiger ma ho fiducia nel progetto di Monchi e Pallotta". Kevin Strootman, centrocampista giallorosso utilizzato come mediano nel 4-2-3-1 nelle ultime partite, ha parlato ai microfoni di Sky Sport soffermandosi sulle ambizioni della Roma in classifica e sulla propria scelta di legarsi a lungo al club capitolino.

"Avevamo bisogno di un cambio perché le cose non andavano bene ed è per questo che l'allenatore ha cambiato e con questo modulo abbiamo vinto due volte". Strootman è realista e spiega: "Voglio arrivare in Champions League, va bene anche il quarto posto, peccato però non essere rimasti in scia di Napoli e Juventus". "Io sono e saro' sempre molto grato a questa societa', che mi ha aiutato tanto durante il periodo dei miei infortuni". Nel calcio non si sa mai, ma sono contento di giocare qui e non per nulla ho rinnovato.