Cesena - Ragazzi della scuola media, sferra un pugno in faccia al prof

Cesena - Ragazzi della scuola media, sferra un pugno in faccia al prof

L'episodio è accaduto lo scorso 10 febbraio, ma è stato reso pubblico solo ora.

La docente era intervenuta per cercare di calmare l'alunno, che disturbava le lezioni in classe giocando a fare lo spadaccino con un cacciavite in mano.

Secondo quanto ricostruito sinora, il giovane aveva assunto da un po' di tempo un comportamento strano. All'improvviso, senza motivo, il ragazzo le ha sferrato un pugno colpendola in faccia. Ultime notizie Cesena, studente della scuola media ha raptus: donna ferita al naso. Scatta naturale l'accostamento di questo episodio con quello accaduto in una scuola di Piacenza dove uno studente di prima media ha picchiato un'insegnante dopo essere stato rimproverato.

Per la docente una prognosi di cinque giorni.

Valle del Savio, alunno dà pugno alla prof. Come le era già riuscito in precedenti occasioni.

In passato i genitori dei compagni di quell'allievo avevano già segnalato alla scuola, sia formalmente sia informalmente, che quel ragazzino aveva strani atteggiamenti. Chi esercita la patria potestà, i genitori (o chi per essi) rispondono però verso terzi dei danni arrecati dai loro figli. Soprattutto non deve diventare un leader in versione negativa, suscettibile di emulazione da parte di altri.

Ancora un episodio di violenza nella scuola italiana.