DG Valencia: "Kondogbia? D'accordo con l'Inter, decideremo entro fine maggio. Cancelo…"

DG Valencia:

Pralando ai microfoni dell'agenzia spagnola EFE, il direttore generale del Valencia, Mateu Alemany, è tornato a parlare dei problemi legati al Fair Play Finanziario del club spagnolo e della situazione legata ai due giocatori in ballo lungo l'asse di mercato con l'Inter, Joao Cancelo e Geoffrey Kondogbia. I due giocatori sono nei rispettivi club in prestito con diritto di riscatto, una clausola che non vincola Inter e Valencia ad acquistare i loro cartellini. Abbiamo tempo fino al 31 maggio per esercitare l'opzione di acquisto unilaterale ma credo che prenderemo una decisione prima di quel momento. "Noi, da parte nostra, siamo molto felici del rendimento del calciatore".

IL RISCATTO DI KONDOGBIA - "Kondogbia? Se vogliamo investire, dobbiamo anche vendere". "Sono due operazioni incrociate e vincolate", ha detto ancora Alemany.

Il medesimo discorso di Kondogbia vale per Cancelo, che dopo un avvio da oggetto misterioso ha saputo conquistarsi la fiducia di Spalletti e dell'Inter, non mollando più la maglia da titolare: "La situazione è identica a quella di Kondogbia. Le date date limite per il pagamento dell'eventuale riscatto dei due giocatori coincidono, mentre sono differenti le cifre". Con il club italiano non abbiamo parlato.

C'è una decisione definitiva su Kondogbia? "Anche loro hanno tempo fino al 31 maggio, dipenderà da loro e dal giocatore".