Speciale Ict: fatturazione Tlc, nuove diffide Agcom agli operatori

Speciale Ict: fatturazione Tlc, nuove diffide Agcom agli operatori

Le prassi che stanno adottando gli operatori per tornare al sistema di fatturazione su base mensile stanno convincendo molto poco gli organi di vigilanza.

Linea dura da parte di AGCOM contro gli operatori.

Nel Comunicato stampa del 16 febbraio 2018 "AGCOM: ritorno alla fatturazione mensile, nuove diffide agli operatori" vengono sottolineati alcuni aspetti che gli operatori telefonici non avrebbero rispettato.

L'Agcom interviene di nuovo per sanzionare le compagnia telefoniche sul caso delle bollette a 28 giorni.

Le diffide riguardano anche il mancato rispetto degli obblighi in materia di esercizio del diritto di recesso, precisa l'Agcom. Ovvio, infatti, che è inutile recedere se tutti fanno la stessa cosa e tutto è dovuto alla legge 172/2017. Si ricorda, infatti, che con il ritorno al sistema di fatturazione su base mensile, i canoni sono tornati ad essere 12 al mese e non più 13.

Quando tornerà la fatturazione mensile dal punto di vista legale?

Il consiglio dell'Agcom nei giorni scorsi ha verificato "la persistenza sul mercato di offerte di servizi di telefonia fissa o convergenti con cadenza di fatturazione 28 giorni, ed ha conseguentemente deciso di avviare nuovi procedimenti sanzionatori nei confronti degli operatori responsabili della reiterata violazione della delibera n. 121/17/CONS", afferma l'Autorità in una nota.