Incidente mortale in A14, camionista indagato per omicidio stradale colposo

Incidente mortale in A14, camionista indagato per omicidio stradale colposo

Una donna di Cremona è morta nel tragico incidente verificatosi nella mattinata di lunedì sull'autostrada A14, all'altezza di Bologna, nel tratto compreso tra Fiera e Arcoveggio.

La donna si chiamava Franca Bottani e aveva 66 anni.

Secondo la ricostruzione della Polstrada, nel tratto i veicoli stavano procedendo a bassa velocità per alcuni rallentamenti, quando il mezzo pesante sarebbe piombato addosso al furgone, schiacciandolo contro un altro camion che lo precedeva. Su di lui, per ora, sono stati effettuati i controlli del tasso alcolemico.

Considerate le circostanze dell'incidente, l'imputazione a suo carico, sarà omicidio stradale colposo. Per questo motivo, l'autostrada è rimasta chiusa per un lungo periodo di tempo, comportanto disagi alla mobilità. Sono intervenuti i soccorsi meccanici e sanitari, i Vigili del Fuoco, le Pattuglie della Polizia Stradale e gli operatori della Direzione 3° Tronco di Bologna. Lo scontro è avvenuto, intorno alle 11, nel tratto compreso tra l'allacciamento con la A13 e quello con il raccordo di Casalecchio. Sul luogo del sinistro attualmente si circola su tre corsie e si registrano 2 chilometri di coda in diminuzione verso l'allacciamento con l'A1. L'uscita consigliata provenendo da Ancona invece è Bologna San Lazzaro su Tangenziale Bologna.