Auguri Benedetto XVI, il Papa della dolcezza

Auguri Benedetto XVI, il Papa della dolcezza

"Benedetto XVI ha festeggiato oggi il suo 91mo compleanno insieme al fratello Georg in un clima tranquillo e familiare". Papa Francesco ha offerto a Benedetto la messa del mattino e poi gli ha inviato i suoi auguri personali.

Papa Benedetto "mi ha detto di portarvi i suoi saluti", ha detto ai presenti Gänswein, da oltre un decennio ormai al fianco di Ratzinger. Così il Prefetto della Casa Pontificia e segretario particolare di Benedetto XVI, mons.

Gänswein ha assicurato di portare al Pontefice emerito una copia Dvd del documentario (in onda questa sera, in seconda fascia, su Tv2000) che, in meno di un'ora, ripercorre in modo completo e cronologicamente ordinato non solo gli otto anni di pontificato del Papa bavarese, ma anche la sua intera vita. Le memores gli hanno cucinato poi un bel pranzo. "Ha fatto anche una piccola passeggiata e nel pomeriggio ha recitato il Rosario". Uno scenario apocalittico provocato dalle aperture di Francesco, che per i clericali di destra è un eretico, un luterano, addirittura l'Anticristo come lo ha definito il cardinale americano Burke.

Il 17 aprile dello scorso anno, davanti la sua residenza, il convento "Mater Ecclesiae" in Vaticano, si tenne una festa bavarese per i 90 anni. "Ganswein - La testa sta benissimo ma le forze fisiche sono un pò diminuite".

Alla festa nei Giardini Vaticani c'era il fratello maggiore di Joseph Ratzinger, monsignor Georg, 94 anni, giunto appositamente dalla Baviera, che nei mesi scorsi aveva suscitato alcune preoccupazioni con un'intervista in sui sosteneva che Benedetto sarebbe affetto da una "malattia paralizzante", con il rischio che arrivasse anche al cuore. Joseph Ratzinger è nato il 16 aprile 1927 a Marktl, in Germania ed è stato eletto al soglio di Pietro il 19 aprile del 2005. La sua rinuncia risale all'11 febbraio 2013, è Papa emerito dal 28 febbraio 2013. Una tesi, però, ben presto confutata da chi invece ribatte che il Papa emerito non ha mai abbandonato la sua abitudine della passeggiata giornaliera nei Giardini vaticani, che le sue condizioni sono "buone", che può vantare una perfetta lucidità, e che gli inevitabili 'acciacchi' fisici altro non sono che quelli di una persona giunta appunto a 91 anni.