Entella-Avellino 1-1: Ceccarelli salva la Virtus, martedì il Venezia

Entella-Avellino 1-1: Ceccarelli salva la Virtus, martedì il Venezia

Al 43' grandissima occasione per l'Entella: sull'out di destra Aramu serve Belli che tenta la cavalcata verso il centro, l'esterno biancoceleste non viene ostacolato e si presenta a davanti a Lezzerini, il tiro però è impreciso e l'estremo difensore ospite respinge.

"Credo e spero che alla fine ci salviamo noi e anche l'Avellino". Nella ripresa doccia gelata per i chiavaresi: al 7′ Avellino in vantaggio con un colpo di testa di Asencio su cross di Laverone.

NOTE: 2 minuti di recupero al termine del primo tempo, 4 al termine del secondo.

Per l' Entella una mazzata fortissima, il pubblico rumoreggia mugugna incita, ma sono i giocatori in campo ad avere la reazione migliore.

Un punto per uno, ma ad essere più contento è sicuramente l'Avellino. Fa molto caldo ma l' Entella dimostra di averne forse anche più degli avversari o forse è anche la paura della sconfitta a spingere i biancocelesti che finalmente trovano il meritato pareggio: dall' angolo Aramu taglia tutta l' area fin sul secondo palo dove piomba come un falco Capitan Ceccarelli che in diagonale mette a rete. Nel finale siamo stati bravi a pareggiare e abbiamo dato tutto per provare a vincerla ma non ci siamo riusciti.

E' l' ultimo atto della partita divisa a metà tra il pericolo scampato e un'altra occasione mancata. L'Entella ci prova con l'inserimento di De Luca che al 32′ spizza di testa sugli sviluppi di un corner per l'inserimento di Ceccarelli che realizza in scivolata. Mancherà De Luca squalificato dopo l' ammonizione ancora ingenua rimediata oggi, un assenza importante sottolineata da Aglietti soprattutto per l' inutillità del gesto.