Instagram abbandona definitivamente Windows 10 Mobile

Instagram abbandona definitivamente Windows 10 Mobile

Netflix si è appena aggiornata nel contesto del Microsoft Store Windows 10 introducendo la possibilità di sfruttare finalmente le funzionalità Picture-in-Picture per i video.

Continua l'inarrestabile declino del sistema operativo Windows 10 Mobile.

Con la revisione Netflix 6.59.265 rilasciata dallo sviluppatore nello store applicativo Windows 10 ci si è assicurati del sopraggiungere delle funzionalità Picture-in-Picture per i video in streaming della nota piattaforma online. Questo significa che l'app non sarà più scaricabile da Windows Store. Da adesso la app del noto social network di proprietà di Facebook non è più disponibile sul Windows Store. Il che vuol dire che chi possiede uno smartphone del genere deve fare estrema attenzione. Non è ancora chiaro, invece, se l'app smetterà di funzionare sugli smartphone dove già è installata, ma di fatto cambia poco e niente: Instagram riceve novità funzionali e aggiornamenti praticamente quasi ogni giorno, che si tratti di effetti per le Storie o per migliorare la condivisione. I tecnici dell'azienda di Redmond hanno quindi preferito non rischiare e nei giorni scorsi hanno subito rilasciato ai partecipanti al programma Windows Insider l'aggiornamento KB4100375 contenente, tra le altre, anche le correzioni per scongiurare la comparsa di schermate blu durante l'utilizzo di Windows 10. Una mossa, quella del colosso californiano, volta forse anche a spingere gli utenti a cambiare il proprio smartphone e passare ad Android o iOS. Chi volesse scongiurare qualunque rischio ed evitare temporaneamente l'installazione di Windows 10 Spring Creators Update, anche dopo il rilascio ufficiale da parte di Microsoft, può seguire i consigli pubblicati nell'articolo Sospendere l'aggiornamento a Windows 10 Spring Creators Update.