Monchi: "Vincere il derby sarebbe il finale perfetto di questa settimana"

Monchi:

Oltretutto il derby è una partita importante per questa città, una di quelle partite che non hanno bisogno di stimoli.

Sarebbe il finale di settimana perfetto. La partita è stata molto intensa sotto il profilo agonistico e combattuta anche se lo spettacolo si è consumato soltanto a tratti, senza dimenticare che le due squadre erano reduci dagli impegni continentali (i giallorossi hanno firmato l'impresa contro il Barcellona, i biancocelesti sono stati eliminati dal Salisburgo). Il derby è l'occasione per togliersi uno sfizio a livello personale, ma soprattutto per indirizzare il campionato el miglior modo possibile aspettando la Champions, il Liverpool, Momo Salah e la storia tutta. Dimentichiamo ciò che abbiamo fatto martedì.

Una volta che abbiamo deciso che non sarebbe andato al Chelsea, serviva lavorare sulla sua testa. I soldi della Champions per prendere un top player o per non acedere nessun big?

Sono di questa stagione, non della prossima.

Serve di più il lavoro, ho avuto la possibilità di lavorare un anno completo con i miei nuovi collaboratori. Il VAR in Europa? Bisogna pensare solo a questa sfida, siamo soddisfatti della qualificazione alle semifinali di Champions, l'ambiente è entusiasta e questo ci carica ulteriormente.