Pioli: "Thereau out con la Lazio. Vorrei cambiare poco"

Pioli:

Su cosa ha dentro la squadra anche in vista del futuro: "Io credo che sia stato un bel salto in avanti quello che ha fatto la squadra". Insomma, le prossime due settimane potrebbero essere cruciali per la lotta europea, anche se molto, come sempre, dipenderà da come la Sampdoria affronterà le ultime sette partite di campionato, se si tratterà di una semplice passerella o se si proverà realmente ad attaccare le posizioni che valgono l'Europa. Ci dà dinamicità e fisicità, aiutandoci nelle palle inattive: e sappiamo che la Lazio sui piazzati è davvero fortissima.

CHIESA - "Federico ogni tanto buttava giù la testa e vedeva poco i compagni, ma su questo è migliorato tanto". Può migliorare molto, i giocatori francesi arrivano da un campionato dove conta il fisico e l'intuito. "A lui piacerebbe essere schierato davanti alla difesa". La Lazio ha giocatori molto forti, di qualità, e hanno dato continuità in classifica durante questi anni. "Ci vorrà una grande prestazione". Abbiamo fatto delle buone partite quest'anno contro di loro.

Si gioca per l'Europa. Io ho cambiato tutto negli anni e cerco di sfruttare le caratteristiche dei giocatori. I titolari contro la Spal hanno effettuato quasi esclusivamente fisioterapia e lavoro di scarico fra campo e palestra, mentre il resto dei calciatori gigliati hanno disputato una partitella a ranghi misti con il coinvolgimento di alcuni elementi della Primavera. Qualcosa concediamo, ma con Dabo abbiamo acquistato centimetri e anche Pezzella e Vitor Hugo sanno farsi valere nel gioco aereo.