Roma, Rapina al Museo Centrale Montemartini, portata via la cassaforte

Roma, Rapina al Museo Centrale Montemartini, portata via la cassaforte

Due uomini, a volto coperto e armati di pistola, si sono avvicinati alle casse mentre in fila c'erano alcuni visitatori.

I malviventi, costringendo anche un dipendente ad aiutarli, hanno trascinato la cassaforte fino ad un ingresso laterale: qui gli aspettava una macchina che li ha caricati a bordo con il bottino, dandosi poi alla fuga a tutta velocità. Lo rende noto un comunicato diffuso da Zetema, società capitolina che opera nel settore cultura.

La Centrale Montemartini, secondo polo espositivo dei Musei Capitolini, è un museo nato a seguito della riconversione di un edificio di archeologia industriale, il primo impianto pubblico di Roma per la produzione di energia elettrica, situato sulla via Ostiense. Le indagini della polizia sono attualmente in corso, avvalendosi delle testimonianze dei presenti e delle registrazioni delle telecamere a circuito chiuso. Nel tempo, diverse sculture e reperti archeologici sono stati trasferiti all'interno della Centrale Montemartini dai Musei Capitolini. Nel 2016 il museo è stato ampliato e nei nuovi spazi hanno trovato collocazione le carrozze del Treno di Pio IX.