Schizofrenia, trovata l'origine nel cervello/ "Il primo passo per terapie più mirate"

Schizofrenia, trovata l'origine nel cervello/

Cervello, trovata la 'culla' della schizofrenia.

Tutte le notizie di Blitzquotidiano in questa App per Android.

Come riporta l'Ansa: "E' il primo passo per programmare terapie farmacologiche piu' mirate", ha detto il coordinatore del gruppo di ricerca, Angelo Bifone.

Come pubblicato su Neuroimage: Clinical, è stata individuata la culla della schizofrenia, l'insieme delle aree del cervello coinvolte nelle distorsioni della percezione, dove ha origine appunto questa malattia molto grave.

Lo studio si presenta come rivoluzionario anche perché contraddice quella che è la teoria fino ad oggi più accreditata. Mettendo però a confronto l'attività cerebrale di 94 persone sane e 94 persone con schizofrenia, grazie alla risonanza magnetica funzionale, i ricercatori hanno scoperto che le aree della corteccia frontale non sono alterate, ma che avvengono alterazioni della percezione iniziale del segnale che si riverberano sulle funzioni cognitive superiori, alterandole. Per la prima autrice della ricerca, Cécile Bordier, ciò indica che "la comunicazione è già alterata ad un livello molto basso dell'elaborazione del segnale".