Tremano ancora le Marche e l'Abruzzo: due scosse nella notte

Una scossa di terremoto di magnitudo 2.8 si è verificata questa mattina presto in Trentino Alto Adige, con epicentro nella provincia di Trento. Alle ore 7:38 di stamattina, sisma M 2.8 a Storo, in provincia di Trento. La profondità relativamente modesta dell'evento ha fatto sì che il terremoto sia stato percepito dalla popolazione della zona, in particolare tra Storo, Bondone e Borgo Chiese. Evento localizzato 43 chilometri a nord est di Brescia, 50 km ad ovest di Trento, 57 km a nord ovest di Verona. Il sisma, rilevato dalla sala dell'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia si è originato ad una profondità di 8 km, alle 6, 33 minuti e 28 secondi di oggi lunedì 16 aprile. Per il momento non vi sono notizie di danni a cose e/o persone.

La zona è soggetta a scosse sismiche, anche di media intensità con frequenza aumentata nel corso degli ultimi trentatrè anni (serie storica INGV da 1985 a oggi). L'INGV comunica che il terremoto è di livello 2 sulla scala Richter.