Suicidio della liceale, chiesti fino a sei anni per i genitori

Suicidio della liceale, chiesti fino a sei anni per i genitori

Oltre al filmato, sul tetto furono trovati diversi fogli di una lettera. Un video e le sue lettere sono proprio gli ultimi messaggi disperati della ragazza, messaggi che la Procura di Forlì ha ascoltato e per questo motivo ha chiesto la condanna a 6 anni di carcere per il padre di Rosita, e 2 anni e mezzo per la madre con accuse a vario titolo di istigazione al suicidio e maltrattamenti fino alla morte.

Dalla lettera emerge anche la consapevolezza che dal suo atto per loro nasceranno problemi.

"Non si chiede di esprimere un giudizio morale, non bisogna decidere che persone erano i genitori e Rosita, quello che ci dobbiamo chiedere è: questa morte si poteva evitare?"

La studentessa del Liceo Classico di Morgagni di Forlì prima di compiere l'estremo gesto e, lanciarsi dal tetto della scuola, decise di lasciare un lungo messaggio vocale nel telefonino contenente pesanti accuse nei confronti di sua madre e, sopratutto, di suo padre. Ma dice anche che le dispiace lasciare la vita, che avrebbe voluto fare tante cose, andare all'estero, avere un ragazzo, rendere felice qualcuno. Si tratterebbe di rapporti sfociati in una vera e propria sfida-guerra, in particolare con il padre, quando Rosita, per l'accusa, ha cercato di liberarsi della cappa di umiliazioni, isolamento e privazioni a cui era sottoposta. E oggi, a quasi quattro anni dalla sua decisione di farla finita, il pubblico ministero Sara Posa, al termine di tre ore di requisitoria, ha chiesto sei anni di carcere per le ipotesi di reato di istigazione al suicidio e maltrattamenti fino alla morte per il papà Roberto, e, con quest'ultima accusa, due anni e sei mesi per la moglie Rosita Cenni. Inoltre, la stessa coppia, era consapevole del ruolo "predisponente e cogente" nei confronti della figlia, e non avrebbero fatto nulla per stoppare questo comportamento, che poi ha spinto la povera ragazza a togliersi la vita, nonostante madre e padre sapessero delle malsane idee della giovane.