A Lugano chiude il quotidiano cattolico "Giornale del Popolo"

A Lugano chiude il quotidiano cattolico

Il provvedimento "provocherà la cessazione della pubblicazione del quotidiano a partire dal sabato 19 maggio".

"In questo difficile momento - prosegue il comunicato - il Vescovo desidera manifestare a tutte le collaboratrici e i collaboratori, chiamati ad affrontare una situazione di grande fatica, la sua profonda gratitudine per l'impegno generoso e perseverante profuso in tanti anni. Una riunione informativa sarà indetta per tutti i collaboratori - che sono una trentina - quando ci saranno elementi certi sull'intera questione". Con il "Giornale del Popolo" se ne va un altro pezzo di storia del movimento cattolico. La decisione di chiusura è stata presa dall'editore, il Vescovo di Lugano Valerio Lazzeri. Domani uscirà l'ultimo numero, come annuncia con tristezza il sito del quotidiano, che riporta lo stesso comunicato che stiamo riportando noi. C'è anche la possibilità, per chi lo volesse, di fare una donazione a favore dei dipendenti in difficoltà del giornale: trovate gli estremi nell'ultima pagina del quotidiano.