Alitalia, in cassa a fine aprile 769 milioni di euro

Il che però pone degli interrogativi. I numeri sono tutti contro il vettore tricolore che continua inesorabilmente a spendere più soldi di quello che incassa.

L'Ebitda, il margine operativo lordo, nel primo trimestre 2018 si è attestato a -117 milioni rispetto a -228 milioni dello stesso periodo 2017. La giovane società si occupa di fornire assistenza ai passeggeri che hanno subito disservizi dalle compagnie aeree operanti nell'Unione Europea.

Roma, 17 mag. (AdnKronos) - Alitalia archivia il primo trimestre con perdite operative dimezzate e aumento dei ricavi.

Per quanto riguarda il confronto dei periodi maggio-dicembre 2017 rispetto al 2016, c'è stata una "tenuta dei ricavi nonostante le forti turbolenze" e l'Ebitda è invece migliorato a -24 milioni rispetto ai -190 milioni per lo stesso periodo del 2016. È chiaro tuttavia che la compagnia ha poche speranze di sopravvivere da sola.

A fine aprile la cassa di Alitalia ammonta a 769 milioni di euro mentre alla fine di aprile 2017, cioè prima dell'avvio dell'amministrazione straordinaria, la cassa era pari a 83 milioni di euro. E come? "Quale Alitalia" sarà "dipende da voi: tra i poteri dei commissari non c'è l'indirizzo politico".

"Il carburante si consuma, noi proviamo a consumarne poco, ma si consuma".