Piano City riempie di musica Milano

Piano City riempie di musica Milano

L'evento che vedrà risuorare dal tramonto all'alba l'intera città di Milano è ormai alle porte.

Piano City Milano è un progetto di Associazione Piano City Milano con Comune di Milano, a cura di Ponderosa Music&Art e Accapiù; con il sostegno di Intesa Sanpaolo e dei partner tecnici Steinway & Sons, Yamaha, Fazioli, Furcht/Kawai, Griffa & Figli, Bösendorfer, Passadori Pianoforti, Steingraeber & Söhne, Tagliabue, Tarantino Pianoforti e AIARP che mettono a disposizione gli strumenti. Valla non è un pianista famoso, ma un ex capocontabile che studiando di notte si è diplomato al conservatorio e dalla prima edizione di Piano City tiene ogni anno un concerto nella sua casa.

Piano City Milano si apre con Aziza Mustafa Zadeh, star internazionale capace di offrire al mondo una raffinata rielaborazione della tradizione musicale del suo paese, l'Azerbaijan.

Alla Palazzina Liberty si svolgeranno infatti due Piano Night con inizio a mezzanotte, concerti però che non disturberanno chi ha invece voglia di riposare. Al Piano Center diurno della Gam si aggiunge quello notturno, presso la Palazzina Liberty. Domenica dalle 19 suoneranno l'inglese Arthur Jeffes, Asli Kilic con un programma dedicato a Chopin e Scriabin, e Davide Cabassi con musiche di Beethoven. Proprio nel modernissimo e recentissimo quartiere sono previsti tre concerti imperdibili all'interno dello Shopping District. Le esibizioni del 18 maggio dell'artista interdisciplinare californiano Rrose, dell'ipnotico Niklas Paschburg, di Gianluca di Ienno e Maja Alvanovic e quelle del 19 maggio della compositrice londinese che manipola in un unico suono pianoforte e violino Poppy Ackroyd, di Guillaume Poncelet, di Vitor Araújo, del jazzista Shai Maestro Solo e della kazaka Angelina Yershova potranno infatti essere ascoltate grazie alle cuffie wireless SilentSystem.

A chiudere il Piano City Milano 2018 ci sarà invece Vinicio Capossela nelle inedite vesti di pianista voiceless. Tramite prenotazione si potrà invece assistere al concerto che si terrà il 20 maggio alle ore 11:00 al Centro di Accoglienza Straordinario di Via Corelli. Il giovane talento del pianoforte Manuel Magrini ringrazierà con la sua musica chi lavora instancabilmente per accogliere tutti quei migranti giunti finora nella città di Sant'Ambrogio.

Anche quest'anno Piano City toccherà i più importanti luoghi di Milano comprendendo anche City Life. Sul palco si alterneranno per interpretare varie sonate di Schubert Stefano Ligoratti, Emanuele Delucchi, Maria Clementi, Sandro De Palma, Luca Ciammarughi, Gabriel Tancredi Nicotra, Ali Hirèche, Francesco Libetta e Costanza Principe. Una tre giorni all'insegna della musica e della cultura.

Sempre sabato 19 maggio, ma alle 12:30, sarà la volta del pianista serbo Kosta Jevtic.