Borsa: Milano -0,7% con Italgas, banche

Borsa: Milano -0,7% con Italgas, banche

Piazza Affari si avvicina alla chiusura della giornata limando i guadagni della seduta: l'indice Ftse Mib sale di un modesto 0,2%, dopo avere in precedenza segnato aumenti anche superiori al punto percentuale, in concomitanza con il ritorno di qualche tensione sui titoli di Stato italiani. Piazza Affari, miglior listino europeo, è spinta dalla banche con gli investitori che non temono la possibile decisione della Bce sulla fine del Qe. Avvio di settimana in forte ribasso per lo spread tra Btp e Bund che si porta a quota 238 punti, dopo aver chiuso la settimana precedente a 260 punti.

L'euro prosegue in rialzo sul dollaro a 1,1790 a Londra. Male poi i bancari con Ubi che cede l'1,65%, Intesa Sanpaolo l'1,37% e Unicredit l'1,14%. In luce i titoli legati al petrolio, nonostante il lieve calo del prezzo del greggio, con Italgas (+1,9%), Snam (+1,5%), Eni (+1,2%) e Saipem (+0,2%). Positive invece Fineco (+0,85%) e Prysmian (+0,74%).