Matteo Salvini e Luigi Di Maio si spartiscono vice Ministri e sottosegretari

Matteo Salvini e Luigi Di Maio si spartiscono vice Ministri e sottosegretari

Nel Consiglio dei Ministri di ieri sono state approvate le nomine dei 6 viceministri e dei 39 sottosegretari che andranno a completare la squadra di governo. Tra i nomi indicati, fa discutere quello di Carlo Sibilia, pentastellato di Avellino proposto da Luigi Di Maio come sottosegretario al Ministero dell'Interno. A due settimane dall'insediamento dell'esecutivo Conte, inizia a definirsi la squadra di Governo.

Nessun ministro ed ora nessun sottosegretario per la Calabria nel governo giallo-verde. Il presidente del Consiglio ha assicurato che "dal punto di vista umano ci metteremo qualcosa in più, ci metteremo il cuore per cercare di non lasciare disattese le tante speranze raccolte in questi mesi".

Vicenzo Santangelo, Simone Valente e Guido Guidesi (i primi due del Movimento, l'ultimo della Lega) saranno sottosegretari per i Rapporti con il Parlamento e la Democrazia Diretta.

Non mancano le sorprese: tra le novita' in casa M5s ci sono il senatore Vito Crimi all'Editoria e Vincenzo Spadafora a Pari opportunita' e giovani. Entrambi però ricopriranno anche altre cariche. Crimi avrà la delega all'Editoria, mentre Spadafora sarà anche segretario alla Presidenza del Consiglio. L'altro sottosegretario, per la Lega, è Maurizio Fugatti.

Il ministero dell'Interno non avrà viceministri, ma quattro sottosegretari: Stefano Candiani, Luigi Gaetti, Nicola Molteni e Carlo Sibilia.

Al momento sono ufficialmente sottosegretari, ma non si esclude il passaggio a viceministri.

DIFESA: Angelo Tofalo; Raffaele Volpi. Massimo Garavaglia on. dott Alessio Mattia Villarosa - Sviluppo Economico sen. dott Andrea Cioffi on.

Nello svolgimento dei propri compiti e funzioni i sottosegretari di Stato si avvalgono dell'ufficio di Gabinetto e dell'Ufficio legislativo e ogni sottosegretario è supportato da una Segreteria; le Segreterie, previste dall'art. Al lavoro e le politiche sociali: Claudio Cominardi e Claudio Durigon. Alla Salute, invece, andrà il medico Armando Bartolazzi.

L'onorevole Mattia Fantinati è il sottosegretario alla Pubblica amministrazione; invece l'onorevole Stefano Buffagni si occuperà di Affari regionali e autonomie. Figura a sorpresa nella lista anche il nome di Stefano Buffagni che era dato nei giorni scorsi come sottosegretario al Mef e che invece e' comparso nella lista sotto gli Affari Regionali.

INFRASTRUTTURE E TRASPORTI: Michele Dell'Orco; Edoardo Ri; Armando Siri. Ai Beni, attività culturali e turismo Lucia Borgonzoni e Gianluca Vacca.

Alle Politiche agricole alimentari e forestali: Franco Manzato; Alessandra Pesce. Istruzione, Università e Ricerca: Lorenzo Fioramonti, Salvatore Giuliano.