Morrte Davide Astori, Francesca Fioretti e la famiglia dicono basta

Morrte Davide Astori, Francesca Fioretti e la famiglia dicono basta

La sua famiglia, la sua squadra, i suoi amici sono ancora giustamente sconvolti per l'improvvisa scomparsa del capitano della Fiorentina nella notte di domenica in un albergo di Udine.

Davide Astori aveva una patologia cardiaca non rilevata.

La reazione dei famiglia di Astori arriva qualche giorno dopo la diffusione della notizia da parte dell'Ansa secondo la quale, dalla relazione del medico legale, è emersa una patologia cardiaca mai scoperta, un disturbo al cuore che nessun esame aveva rivelato in precedenza.

Forse il capitano si sarebbe potuto salvare se avesse condiviso la camera con qualcuno che poteva dare l'allarme.

E soprattutto è stata ribaltata la tesi iniziale per cui a fermare il cuore del giocatore non sarebbe stata una bradiaritmia (rallentamento), bensì una tachicardia (accelerazione). Dove sta la verità?

Per questo e in segno di rispetto per Davide, oltre che per tutti noi, chiediamo che venga mantenuto il silenzio più rigoroso relativamente alle indagini in corso da parte della stessa Procura. Non lo sanno neanche i familiari di Davide, che tuttavia di una cosa sono certi, e cioè che non vogliono più speculazioni sul loro congiunto.

Le ultime notizie sulla tragedia che ha sconvolto la Fiorentina e il calcio italiano fanno riferimento all'esito della perizia medico-legale acquisita dalla Procura di Udine che cerca di fare chiarezza su quanto accaduto al calciatore.